•  

     

    Formazione e supporto

Training & Supporto

 

Video di supporto 

 

CoaguChek® XS Plus and Pro

Un training sull'impiego di CoaguChek XS Plus e Pro sarà gestito dal team Roche locale una volta che tali dispositivi saranno disponibili sul posto, a motivo delle ampie capacità di gestione e configurazione che offrono questi strumenti.

Il video sottostante è una presentazione dei sistemi CoaguChek Plus e CoaguChek Pro. 

Cliccando play si abbandona il sito www.coaguchek.it per essere indirizzato ad un altro sito. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia.

CoaguChek® XS

CoaguChek® XS

Video sull'impiego del sistema CoaguChek® XS

Cliccando play si abbandona il sito www.coaguchek.it per essere indirizzato ad un altro sito. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia.

 

FAQ

 

Con che frequenza è opportuno eseguire il test?

Almeno due volte al mese, preferibilmente una volta alla settimana. Si è dimostrato che in questo modo il TTR aumenta e permette di avere risposte più rapide alle variazioni dell'indice INR dovute all'attività fisica o alla dieta. Inoltre, migliorano la compliance e il coinvolgimento del paziente.(1,2,3)

Cosa significa Tempo nel range terapeutico (TTR)?

Si riferisce alla proporzione di tempo in cui i valori INR del paziente rientrano nell'intervallo target impostato, compreso tra un valore minimo e uno massimo.

I sistemi CoaguChek devono essere calibrati?

No, la calibrazione viene eseguita automaticamente inserendo il chip codificatore che si trova sul flacone delle strisce reattive.

Cosa devo fare se i risultati differiscono da quelli del laboratorio?

Poiché gli standard di misurazione sono diversi, è normale che si riscontrino delle piccole differenze. Se la variazione è significativa nell'ottica terapeutica, rivolgersi all'assistenza Roche locale.

Perché le strisce reattive non sono sigillate una per una, come quelle del CoaguChek S?

Il singolo confezionamento delle strisce ha il fine di prevenire reazioni chimiche dovute alla luce e all'umidità e di protrarre quanto più possibile la data di scadenza. Tuttavia, si tratta di una soluzione meno pratica per il paziente e più costosa per il produttore. Ogni flacone di strisce reattive è provvisto di un tappo con essiccante che protegge le strisce dal luce e umidità.

Esistono interferenze per la misurazione con i sistemi CoaguChek?

Poliglobulia: Ematocrito al di fuori della gamma standard (25-55%)
Lupus anticoagulant: INR elevato in maniera anomala
La presenza di anticorpi antifosfolipidi (APA) quali i LA può portare a tempi di coagulazione prolungati, ossia a valori INR elevati. Se la presenza di APA è riscontrata o sospetta, si consiglia un confronto con un metodo di laboratorio non sensibile agli APA.

Una volta estratta la striscia reattiva dal flacone l'utente deve eseguire immediatamente il test?

La stabilità del flacone aperto è di 10 minuti al massimo. Se la striscia reattiva rimane troppo a lungo fuori del flacone, soprattutto in presenza di eccessi di temperatura o umidità, il rilevatore di integrità incorporato nello strumento comunica un messaggio di errore. Se il controllo di qualità integrato nel CoaguChek XS rileva che le strisce sono difettose, il valore INR non appare visualizzato.

Cosa accade se l'utente non cambia il ROM key?

CoaguChek XS, Pro II
Se nello strumento è inserito un code key errato, il valore PT/INR potrebbe non essere corretto. A seconda della variazione del lotto, l'errore potrebbe essere significativo compromettendo la giusta decisione terapeutica e causando di conseguenza l'insorgenza di effetti collaterali.

In cosa differisce il misuratore CoaguChek XS dal CoaguChek S?

CoaguChek XS, Pro II
Le principali differenze sono le seguenti:

  • metodo di rilevamento amperometrico (elettrochimico), piuttosto che delle particelle danzanti
  • dimensioni e peso
  • accensione automatica
  • applicazione del campione esterna
  • interfaccia a infrarossi
In cosa differisce il test PT del misuratore CoaguChek XS dal test PT eseguito con CoaguChek S?

Oltre alle tecnologie su menzionate, le differenze sono le seguenti:

  • capacità di applicazione in alto o laterale
  • conservazione delle strisce a temperatura ambiente
  • range di misurazione %Quick più esteso
  • valore basso ISI di 1.0
  • insensibilità alle eparine a livelli terapeutici
  • e controllo integrato per ogni striscia direttamente sul canale di misura (OS2C) = controllo dell'integrità sulla singola striscia nello stesso canale in cui passa il sangue, eliminando la necessità di controlli sul liquido.
Come funziona il controllo integrato per ogni striscia direttamente sul canale di misura(OS2C)?

Nel canale di misurazione è integrato un agente chimico denominato Resazurin. Il Resazurin è sensibile a fattori ambientali quali luce, umidità e temperatura e genera una reazione in cui viene convertito in Resorufin. La concentrazione di Resorufin viene misurata in modalità elettrochimica e il risultato è una misura diretta dell'alterazione della striscia.

Come funziona il rilevamento di un volume di campione insufficiente?

Il riempimento capillare viene rilevato da un flusso di corrente tra due elettrodi sulla striscia reattiva. Se il riempimento non è completo, sul display compare un messaggio di errore (errore N. 5).

La ripetizione del dosaggio è possibile se al primo tentativo il volume del campione di sangue risulta insufficiente?

CoaguChek XS
Non effettuare mai l'aggiunta di sangue sulla striscia dopo l'inizio del test, né eseguire un ulteriore test con il sangue proveniente dallo stesso sito di prelievo. La ripetizione del dosaggio è possibile entro 15 secondi. Tuttavia, all'inizio la procedura può essere critica, per l'immediato avvio del processo di coagulazione. Pertanto, va possibilmente evitata.

CoaguChek XS, Pro II
Sì, la ripetizione del dosaggio è possibile entro 15 secondi. Tuttavia, all'inizio la procedura può essere critica, per l'immediato avvio del processo di coagulazione. Pertanto, va possibilmente evitata.

Cosa accade se il paziente applica il sangue prima che il simbolo della striscia e la goccia di sangue lampeggiante compaiano sul display?

CoaguChek XS
Sul display compare un messaggio di errore (errore N. 4).

CoaguChek XS, Pro II
Sul display compare un messaggio di errore.

Il paziente può cancellare i risultati memorizzati?

Il paziente può cancellare l'intera memoria, ma non i singoli risultati.

CoaguChek XS

Perché non posso eseguire un controllo della qualità del liquido?

Il misuratore è fornito di controllo qualità integrato, per cui il controllo del liquido non è necessario.

CoaguChek XS è adatto per un impiego professionale?

Per un impiego base, sì.

 

 

Bibliografia

1. Guyatt et al (2012). Chest 141:7S-47S

2. Heneghan et al (2012). Lancet 379:292-293

3. Heneghan C, Alonso-Coello P, Garcia-Alamino JM, Perera R, Meats E, Glasziou P. Self-monitoring of oral anticoagulation: a systematic review and meta-analysis. Lancet 2006; 367:404-411