•  

    Con l’automonitoraggio puoi controllare il tuo valore INR quando e dove preferisci.  

Informazione mediche per un maggiore controllo

Sempre più persone si sottopongono a terapie con farmaci anticoagulanti orali, per es. il warfarin, in quanto presentano condizioni cliniche come fibrillazione atriale e valvole cardiache articificiali che possono portare alla formazione di coaguli di sangue potenzialmente pericolosi.

Oltre a determinare reazioni differenti a seconda del paziente, la terapia con anticoagulanti orali può essere influenzata da diversi fattori quali dieta, stress, o assunzione di altri farmaci. Per tale motivo i pazienti sottoposti a tale terapia devono monitorare regolarmente la loro coagulazione, misurando tempo di protrombina (PT) e  INR (International Normalized Ratio).

Il medico utilizzerà questi valori per modificare il dosaggio del farmaco in modo che il paziente sia sempre all'interno dell'intervallo di valori ottimale, noto come intervallo terapeutico. 

Con CoaguChek INRange il paziente può misurare e monitorare questi valori a casa, assumento maggiore controllo della terapia ed evitando le lunghe attese nei laboratori di analisi.